EDITORIALE DONNA

Timeless sophistication: 



VESTIBILITÀ MODERNA PER UN CAPO INTRAMONTABILE.

Negli anni ’40 era la fodera per i bomber dei piloti americani e, passando attraverso varie trasformazioni e adattamenti, il montone non ha smesso ancora oggi di essere un capo senza fine e altamente desiderato.

Modificato nella forma e chiamato anche shearling per lui è stato paragonato, per la sua ottenuta rilevanza, a quella che è stata per la donna l’importanza della pelliccia seppure certo con un’estetica meno vistosa e voluminosa.

Seppure molte sono dunque le note al maschile, questo capo così sofisticato non manca di conquistare a pieno le vezzosità femminili ed è infatti nei ’70 che inizia a essere un protagonista di stile dirompente anche per lei. Giovani e meno giovani ne faranno un caposaldo misto a eccentricità e colore da una parte e a toni che sfioreranno punte di grande benessere.

IL MONTONE RAPPRESENTA QUEL PEZZO PARTICOLARE DA SCEGLIERE NECESSARIAMENTE DI OTTIMA QUALITÀ, NON SOLO NELLA MANIFATTURA.

Leggero e caldo in modo naturale, il montone rappresenta per Davide Cenci quel pezzo particolare da scegliere necessariamente di ottima qualità non solo nella manifattura ma anche nel peso e nel colore, nel taglio, nei dettagli e nella vestibilità.

Prezioso come preziosa è l’offerta che in casa Dal 1926 quest’anno è molto varia e abbraccia modelli rovesciabili quindi con bi-versione, modelli con pelo rasato o con pelo arricciato dal mood più sportivo. Pelo lungo o corto, finitura o nappata quindi dall’impatto più lucido o scamosciata a favore della morbidezza.

Diverse le lunghezze fino ad arrivare sotto il ginocchio e ricco di cappuccio, non manca come nella nostra cover di poter essere sdrammatizzato all’occorrenza per il gusto dovuto di non prendersi mai troppo sul serio. Dettaglio d’hoc la cintura che lo rende adattabile non solo alla montagna ma pratico in città, è un Made in Italy che non perde la forza della sua artigianalità e premia il rapporto qualità prezzo.

La nostra è sì una vestibilità moderna che non dimentica però il classico “canadese” beige con l’interno bianco omaggio allo stile americano degli anni ’80 e privilegio di un indumento che non invecchia mai.

GIACCONE IN SHEARLING DI MERINOS A PELO CORTO CON CINTURA IN VITA E ABITO COLOR TORTORA CON COLLO ALTO IN LANA DAVIDE CENCI.

Shop the look